comunità in movimento

Comunità in movimento è uno strumento dedicato a promuovere i processi partecipativi e la cittadinanza attiva ad Ugento, in provincia di Lecce.

Il progetto Comunità in Movimento, che vede capofila l’Amministrazione Comunale e coinvolge tra i partner l’Associazione Borghi Autentici d’Italia, nasce con l’obiettivo di fare attecchire una volontà corale di responsabilizzarsi e partecipare attivamente alla destagionalizzazione dell’offerta turistica da parte delle imprese, dei cittadini e delle associazioni del territorio, costruendo una solida base di coordinamento operativo di questa Comunità Ospitale anche attraverso la nascita di una Cooperativa di Comunità pluriservizio.

Comunità in Movimento è cofinanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’avviso di selezione delle proposte di processi partecipativi da ammettere a sostegno regionale nell’ambito del Programma annuale della partecipazione della Regione Puglia (L.R. 28/2017 “Legge sulla partecipazione”)

DESTAGIONALIZZAZIONE E ATTRATTORI LOCALI

Quando si pensa ad Ugento, città turistica, si pensa alle spiagge, al mare e alla movida estiva, quali ingredienti fondamentali dello sviluppo turistico; ma Ugento è anche riconosciuto come Città d’Arte che, costruita sull’area dell’antica città messapica chiamata Ozan, risulta essere attualmente uno dei centri culturali più brillanti della provincia di Lecce.

Eppure tali prerogative culturali stentano ad essere percepite e individuate dalla maggioranza dei cittadini come beni collettivi ai quali ispirarsi per concepire una ulteriore offerta di destinazione turistica: non più e solo quella affollata e concentrata nei mesi estivi offerta balneare, ma quella culturale, enogastronomica, esperienziale e sostenibile lungo tutto l’arco dell’anno, grazie alla quale pensare anche a nuovi servizi per la cittadinanza, oltre che per il turismo, facendo sì che la popolazione si responsabilizzi per progettare una nuova economia dell’esperienza turistica alla luce di un mercato sempre più attento all’identità e alla sostenibilità delle destinazioni.

LA COMUNITA’ LOCALE AL CENTRO

Il processo partecipativo COMUNITÀ IN MOVIMENTO è propedeutico all’introduzione da parte dell’Amministrazione di norme e regolamenti che agevolino ulteriormente la destagionalizzazione dell’offerta turistica, che viene considerata fondamentale per arginare situazioni di pesante disagio economico e sociale nei mesi di inattività turistica.

In effetti l’auspicata (da parte di tutti gli operatori e dell’amministrazione) destagionalizzazione dell’offerta turistica, accompagnata dalla introduzione di nuovi servizi per la collettività oltre che per il turismo (fruizione culturale nei mesi di bassa stagione, posti letto “aperti”, servizi diversi rispetto all’offerta balneare, ecc.), ovvero l’oggetto del processo partecipativo, richiede il necessario coinvolgimento e volontà di investimento (non necessariamente economico) da parte degli operatori turistici ma anche dell’associazionismo in genere, e dell’apporto in termini di contenuti, idee e condivisione dei cittadini.

Gli incontri di partecipazione e le interviste

Dal 17 ottobre sono cominciati i laboratori di co-progettazione fra amministrazione comunale, partner di progetto, cittadini e operatori che si sono iscritti impegnandosi a partecipare sempre agli incontri settimanali che entro Natale contribuiranno a “disegnare” un futuro auspicabile per Ugento.

Ai laboratori in presenza, condotti da facilitatori esperti, si affiancheranno interviste alla popolazione somministrate da due giovani individuati dal partner di progetto Fondazione ITS Regionale della Puglia per l’industria dell’ospitalità e del turismo allargato.

La pagina Fb di progetto ed una e-mail dedicata si confida servano a innescare non solo conoscenza ma anche dibattito fra i cittadini.

Tra le metodologie di facilitazione e per ottenere la maggiore partecipazione e conoscenza, il Bar Camp che verrà condotto anche invitando enti ed istituzioni del territorio regionale e due conferenze cittadine nelle quali la Comunità Ospitale di Biccari e quella di Melpignano porteranno le proprie testimonianze in tema di accoglienza turistica e delle loro Cooperative di Comunità a servizio del territorio e della comunità locale.

I PARTNER DEL PROGETTO

  • CPIA-Centro Provinciale Istruzione Adulti Lecce
  • Associazione Borghi Autentici d’Italia
  • AIG-Associazione Italiana Alberghi della Gioventù
  • Pro Loco Ugento e Marine
  • Pro Loco Gemini-T.S.Giovanni-Torre Mozza “BEACH”
  • CARU – Consorzio Attività Ricettive Ugento
  • Parco Culturale Ecclesiale De FinibusTerrae
  • Fondazione ITS Regionale della Puglia per l’industria dell’ospitalità e del turismo allargato
loghi comunità in movimento
CategoryNotizie

© 2019 Fondazione Futurae - p.iva 02877160347

Costituita in data 11 luglio 2018 presso il Notaio Bernardo Borri in Parma. Iscritta al n. 69 del Nuovo Registro delle Persone Giuridiche Private con Decreto del Prefetto di Parma il 18 febbraio 2019. Iscritta all'Anagrafe Unica delle Onlus. In attesa di iscrizione nel Registro Nazionale degli E.T.S.